Alessio e la connection

Mi rendo conto che forse la mia seconda candidatura è a distanza troppo ravvicinata dalla prima, però sono solo a quota due dopo molto tempo che faccio parte della connection, spero vogliate perdonarmi per l’"ingombranza". Il blog che vi pongo all’attenzione questa volta è molto meno ironico del primo, ma sicuramente altrettanto interessante, soprattutto ai fini della connection, dato che il solerte e impegnato Alessio guarda quasi tutto (per non dire tutto e basta) quello che esce in sala, recensendolo poi professionalmente e sinteticamente nel suo blog Una vita da cinefilo, che comprende oltre ad eleganti e gentili analisi filmiche (persino i film più indegni vengono trattati comunque coi guanti :P), anche sfiziose e coinvolgenti rubriche nelle quali il giovane "critico" in erba annota passo dopo passo le pellicole del presente e del passato che ha visionato e le sensazioni che hanno suscitato in lui. Un posto dove tenersi sempre aggiornati e dove confrontarsi con chi di cinema ci vive giorno per giorno.

5 thoughts on “Alessio e la connection”

  1. appoggio la candidatura di alessio.

    non ci conosciamo molto, ma il suo avatar e quel tom waits col punto esclamativo nella recensione di idiots and angels, già dicono tutto.

Comments are closed.