Box office: Il dittatore conquista l’Italia e l’esotismo di Madagascar impazza in America

il dittatore

Chi l’avrebbe mai detto che quel mattacchione di Sacha Baron Cohen con il suo “Il dittatore” avrebbe scalato il box office italiano? Eppure lo ritroviamo al primo posto con un incasso di  658.088 euro. Le avventure di Will Smith e Tommy Lee Jones in “Men in black 3” occupano invece il secondo posto con un’entrata di 184.232 euro. Alla fine del podio la commedia trascinante di “Project X – Una festa che spacca” che porta a casa 155.451 euro. La magia de “La Bella e la bestia in 3D” ha emozionato molti spettatori visto che lo ritroviamo al quarto posto con l’incasso di 146.025 euro. Ancora animazione con “Lorax – Il guardiano della foresta” che si piazza in quinta posizione e guadagna 118.448 euro. Subito dopo l’horror italiano “Paura 3D” che porta a casa ben 82.228 euro. Il ricordo della grande diva in “Marilyn” fa sì che il film rimanga in settima posizione con 70.938 euro di incasso, mentre il “Dark Shadows” di Tim Burton resiste all’ottavo posto e porta a casa 64.416 euro.In conclusione di classifica abbiamo la commedia romantica “Benvenuto a bordo” con un incasso di 60.580 euro e il drammatico “Le paludi della morte – Texas killing fields” che guadagna 51.711 euro.

15.06.12a

In America, invece, c’è il trionfo dell’animazione con la prima posizione occupata da “Madagascar 3: Ricercati in Europa” che incassa ben 35.500.000 dollari. Al secondo posto troviamo il “Prometheus” di Ridley Scott che registra un’entrata di 20.200.000 dollari. Terzo posto per lo scoppiettante “Rock of ages” che guadagna 15.060.000 dollari. La favola rivista di “Biancaneve e il cacciatore” detiene la quarta posizione e mette in saccoccia 13.805.000 dollari, seguita dalla commedia di “That’s my boy” che, invece, vede un incasso di 13.000.000 di dollari. Ancora “Men in black 3” questa volta però al sesto posto con un’entrata di 10.000.000 di dollari. I supereroi di “The Avengers” resistono in settima posizione e guadagnano 8.848.000 dollari seguiti da “Marigold hotel” che, invece, si accontenta di 2.200.000 dollari. L’attesissimo “Moonrise Kingdom” di Wes Anderson vola basso all’ottavo posto e incassa 2.181.000 dollari portandosi dietro all’ultimo posto “Che cosa aspettarsi quando si aspetta” con 1.330.000 dollari di guadagno.

15.06.12b

Pubblicato su www.supergacinema.it

 

Precedente La fuga di Martha Successivo 4 mosche di velluto grigio

Lascia un commento